cucina…kitchen…cuisine…Küche…cocina…

GT/ AMBIENTI, COLORI, DESIGN, DESIGNS FURNITURES, ERGONOMIA, I SEGNI DI POLLIONE, SINESTESIA

Questa volta voglio parlarvi del cuore di ogni casa. La cucina non è semplicemente un luogo dove preparare cibi ma è un punto di riferimento molto importante per la famiglia, soprattutto se tutte le persone che la popolano abitualmente hanno attività, interessi e orari diversi.

La cucina, infatti, ancor oggi (ma ahimè sempre meno) è motivo di coesione e, sebbene il consumo dei pasti sia cambiato radicalmente (il pasto principale non è più il pranzo, ma la cena – a cui dedichiamo ancora del tempo per la preparazione), continua a essere uno spazio aggregante e per momenti conviviali. Sicuramente negli ultimi decenni, la cultura, il lavoro, le relazioni sociali e l’economia hanno subito notevoli mutamenti trascinando con essi il nostro modo di vivere e di rapportarci agli altri tanto da far evolvere i costumi e creare nuove configurazioni nel nostro stile di vita.

La cucina è forse l’ambiente che più degli altri ha subito queste mutazioni, ciò ha facilitato, pertanto, lo svilupparsi di mille variazioni sul tema. In base ai componenti il nucleo famigliare e anche agli orari che vengono svolti da essi, si opterà per una cucina che sia spaziosa, super attrezzata, capiente, con un angolo per allestire un pasto veloce, dotata di un frigorifero più o meno grande, con un piano cottura tradizionale (a gas) oppure a induzione, con un lavello singolo o doppio, e poi pensili, ripiani e cassettoni per moltiplicare lo spazio, che abbia dei cassetti per le posate o per la biancheria da tavola, una superficie per i piccoli elettrodomestici o per l’immancabile microonde. Molteplici variabili di cui tenere conto per pianificare in modo intelligente questo spazio che deve considerare le abitudini di tutti (spesso diverse tra loro). La tecnologia in questo senso ci viene in soccorso, ad esempio aiutandoci a inserire funzioni dove prima era impossibile immaginarle (come le cappe d’aspirazione sul piano di lavoro) oppure arricchendo di nuovi dispositivi la nostra cucina (i purificatori d’aria ne sono l’esempio più lampante). Lo spazio e il budget spesso finiscono per dettare legge e ci costringono a qualche compromesso che, se ben ponderato, non ci potrà impedire di realizzare la cucina dei nostri sogni.

Share this Post

Leave a Comment