GIALLO…YELLOW…JAUNE…GELB…AMARILLO…

GT/ AMBIENTI, COLORI, ERGONOMIA, SINESTESIA

Questa volta parliamo del colore giallo. Il giallo è un colore caldo dello spettro – lo si mette in relazione con l’elemento terra. Alcuni studiosi fanno corrispondere questo colore all’organo milza-pancreas poiché sembra che la luce gialla faciliti il flusso della bile, o anche, sembra che trasporti le correnti magnetiche di polarità positiva in grado di rafforzare i nervi esercitando, al contempo, un’azione benefica sul cervello.

Negli stati depressivi sembra sia psicologicamente efficace nel contrastarli poiché, viene affermato, sia in grado di evocare gioia, spensieratezza, allegria senza eccitare, favorendo l’apprendimento e aumentando l’attenzione oltre a ridurre la sonnolenza (da evitare quindi in camera da letto o negli ambienti creati per favorire il relax). E’ infatti in grado di valorizzare la luce ed è particolarmente indicato dove si richiede un ritmo celere di lavoro poiché infonde benessere e facilita la produttività.

Secondo il feng-shui il giallo è il colore della luce ed è in grado di allontanare le energie negative. Le tante sfumature possibili (dalla più squillante alla più tenue) rendono questo colore adatto per le aree conviviali o dedicate alle relazioni di collaborazione e, particolarmente indicato, per le stanze dove i bimbi studiano o nelle aree giochi. A voi la scelta di osare se inserire solo alcune macchie di questo colore, oppure stenderlo su intere pareti.

Share this Post

Leave a Comment